Modulo C1 - Quiz CQC persone n. 5

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 5 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
Domande
da 31 a 40
Domande
da 41 a 50
Domande
da 51 a 60
Domande
da 61 a 70
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 L'eventuale segnaletica orizzontale dell'area di fermata dei veicoli pubblici per il trasporto collettivo di linea è realizzata con strisce azzurre longitudinali a tratto discontinuo
2 La responsabilità contrattuale si estende ai soggetti addetti all'esecuzione del trasporto, quindi principalmente al conducente
3 L'autostazione realizzata con il fabbricato viaggiatori ad un lato del piazzale ha una serie di marciapiedi paralleli al lato del fabbricato
4 L'attraversamento pedonale è una parte della carreggiata opportunamente segnalata ed organizzata
5 è sempre importante, ai fini di una corretta valutazione dei rischi il servizio reso dall'impresa di trasporto
6 Le aree di fermata degli autobus consentono la sosta ma non la fermata degli altri veicoli
7 Nel servizio di linea il vettore del servizio pubblico di linea è tenuto a rilasciare ai passeggeri il biglietto
8 Il personale viaggiante non può mai scendere dal mezzo
9 Nella carta della mobilità aziendale i soggetti erogatori definiscono gli impegni in materia di lingua ufficiale utilizzata
10 Prima di partire con l'autobus, il conducente deve verificare la presenza della cassetta di pronto soccorso
11 Il passaggio pedonale è parte della strada separata dalla carreggiata, mediante una striscia "bianca continua" o una apposita protezione parallela ad essa
12 Per circolazione sulla strada si intende anche il movimento de pedoni.
13 La corsia riservata è destinata alla circolazione esclusiva di una o solo di alcune categorie di veicoli
14 Il rapporto contrattuale nel trasporto di persone comporta responsabilità civile da parte del vettore
15 I golfi di fermata dei veicoli pubblici sono aree di fermata esterne alla carreggiata
16 La responsabilità penale è sempre punita esclusivamente con sanzioni amministrative
17 Prima di partire con l'autobus, il conducente deve verificare la presenza della cassetta di primo soccorso
18 L'area pedonale è un'area esclusa ai pedoni e delimitata da marciapiedi col ciglio dipinto di giallo-nero
19 La responsabilità penale è personale
20 Nelle autostazioni, il fabbricato dei viaggiatori è collegato in modo funzionale al piazzale
21 La carta della mobilità viene elaborata dall'impresa e questa è tenuta a rispettare i principi in essa contenuti
22 Possono essere causa di pericolo l'età del conducente
23 I passeggeri hanno il dovere di munirsi di documento di viaggio valido ed essere sempre pronti ad esibirlo su richiesta del personale preposto al controllo
24 L'attraversamento pedonale vieta ai pedoni di attraversare dall'uno all'altro lato della strada
25 Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore il vettore è responsabile della perdita anche in caso di rapina
26 L'autostazione realizzata con il fabbricato viaggiatori ad un lato del piazzale rappresenta un buon compromesso per la circolazione degli autobus e dei viaggiatori
27 Gli autobus possono avere lunghezza massima di 12,00 m per veicoli a due assi
28 Di norma, i passeggeri sugli autobus sono invitati a non gettare oggetti e non sporgersi dai finestrini
29 La corsia di decelerazione è una corsia su cui sono vietati la sosta ed il sorpasso
30 L'obbligo di protezione del vettore non richiede a carico del passeggero nessun onere
31 Nel contratto di trasporto di persone, il vettore è responsabile anche nel caso di trasporto a titolo gratuito
32 Sulle aree di fermata degli autobus è consentita la fermata ma è vietata la sosta alle autovetture
33 La sede stradale è destinata alla separazione di correnti veicolari
34 La carta della mobilità garantisce la gratuità dei servizi
35 Nel titolo di viaggio deve essere presente la professione del beneficiario
36 La corsia specializzata è destinata ai veicoli che si accingono ad effettuare determinate manovre o che presentano basse velocità
37 è sempre importante, ai fini di una corretta valutazione dei rischi la composizione del parco veicolare dell'impresa di trasporto
38 La carta della mobilità garantisce partecipazione dei cittadini alle decisioni dell'azienda, attraverso rappresentanze organizzate
39 La sede tranviaria propria non consente la fermata o la sosta dei veicoli
40 Prima di partire con l'autobus, il conducente deve verificare il funzionamento dello spinterogeno
41 Nel contratto di trasporto di persone, il vettore è responsabile dei danni che si verificano solamente se effettua il servizio dietro corrispettivo
42 Il passaggio pedonale ha funzione di marciapiede in sua mancanza
43 Durante la fermata dell'autobus, il conducente deve prestare particolare attenzione all'apertura delle uscite di sicurezza
44 Nelle autostazioni, gli stalli di sosta a spina di pesce sono riservati agli autosnodati
45 La piazzola di sosta è presegnalata da appositi segnali verticali
46 Il piazzale dell'autostazione deve essere utilizzato seguendo le norme del regolamento di esercizio
47 Lo spartitraffico è destinato alla separazione di correnti veicolari
48 Le aree di fermata dei veicoli pubblici su margini opposti di strade extraurbane ad unica carreggiata e a doppio senso di marcia devono essere distanziate a non meno di70 m l'una dall'altra
49 Negli autobus in servizio di linea, il dispositivo di segnalazione luminosa di pericolo consiste nel lampeggio simultaneo delle luci di arresto (stop)
50 Le aree di fermata degli autobus non sono mai segnalate da strisce gialle
51 Il rischio di interferenza (strisciamento) della parte posteriore della carrozzeria dell'autobus con la sede stradale aumenta se il tratto di strada è percorso ad alta velocità
52 Gli autobus devono essere iscrivibili in una corona circolare avente raggio esterno 12,50 m e raggio interno 5,30 m (fascia d'ingombro)
53 Il contratto di trasporto stradale di persone prevede, di norma, il rilascio di un biglietto che serve anche a individuare il vettore che ha diritto al trasporto
54 Il conducente di un autobus deve assicurare un adeguato grado di comfort di marcia ai passeggeri tramite frenate possibilmente anticipate e moderate
55 Il parcheggio scambiatore non agevola l'intermodalità
56 Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella non può avvenire per mezzo degli autobus/minibus
57 Possono essere causa di pericolo il mancato rispetto delle regole della strada da parte del pedone o di altri conducenti
58 I passeggeri hanno il dovere di agevolare le persone con ridotta capacità motoria e lasciare il posto a sedere a persone anziane, invalidi e donne in gravidanza
59 I passeggeri in piedi non richiedono particolari cautele alla guida
60 La corsia di marcia è una corsia riservata
61 Durante la salita e la discesa di persone diversamente abili su carrozzella, il conducente dell'autobus deve utilizzare i sollevatori o le pedane, se l'autobus ne è dotato
62 Il viaggiatore non deve tenere comportamenti tali da recare disturbo ad altre persone
63 Il salvagente è una parte della strada che agevola la salita/discesa dei passeggeri dagli autobus
64 I diversamente abili su carrozzella salgono e scendono dall'autobus tramite la rampa portatile di cui deve essere munita la persona diversamente abile
65 Il passo carrabile è destinato alla sosta regolamentata o non dei veicoli
66 Il passaggio pedonale è destinato al transito dei pedoni
67 L'illuminazione interna degli autobus può equipaggiare alcuni autobus
68 Il personale viaggiante non è tenuto a prestare assistenza durante le operazioni di salita sul mezzo di persone disabili
69 La rete integrata di trasporti è costituita sempre da due sistemi di trasporto
70 Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella deve avvenire su autobus appositamente predisposti
Tempo rimasto
90:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 5
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali