Modulo B2 - Quiz CQC merci n. 3

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 3 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
Domande
da 31 a 40
Domande
da 41 a 50
Domande
da 51 a 60
Domande
da 61 a 70
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 La licenza comunitaria è il titolo abilitativo necessario per effettuare trasporti in ambito extraeuropeo
2 Il trasporto in regime di cabotaggio può essere svolto da un'impresa di autotrasporto italiana su territorio francese a determinate condizioni
3 I trasporti attraverso la Svizzera sono completamente liberalizzati
4 Il DAU non può essere utilizzato per le merci non in libera pratica
5 Il trasporto in cisterna di sfarinati e farine destinate all'alimentazione umana deve essere accompagnato da una autocertificazione del vettore nella quale lo stesso dichiara sotto la propria responsabilità di avere maturato una esperienza specifica nei suddetti trasporti
6 A bordo dei veicoli eccezionali deve trovarsi l'autorizzazione per circolazione di prova
7 Le sanzioni previste per il trasporto abusivo si applicano al caricatore ed al proprietario della merce
8 L'esecuzione di un trasporto di cose senza che la ditta sia iscritta all'Albo degli autotrasportatori, oppure violandone le condizioni o i limiti di iscrizione è punita con una sanzione penale
9 Il vettore ha l'obbligo di mettere le cose trasportate a disposizione del destinatario nel luogo, nel termine e con le modalità indicati dal contratto
10 Per trasporto cumulativo s'intende il trasporto di più partite
11 Per le merci che devono essere esportate da paesi dell'UE verso paesi extracomunitari è necessaria una dichiarazione doganale di esportazione, che deve essere presentata alla dogana su appositi formulari DAU
12 Il caricatore è l'impresa o la persona giuridica pubblica che riceve la merce dal vettore
13 Qualora per l'esecuzione del trasporto occorrano particolari documenti, il vettore può sostituirli con l'autocertificazione
14 Il Carnet TIR è assegnato al singolo veicolo e al singolo container
15 Il contratto di trasporto su strada di merci coinvolge solo questi 3 soggetti: vettore, spedizioniere e agente
16 Il termine per la prescrizione in materia di contratto di trasporto decorre dal giorno in cui è stata caricata la merce
17 Per merci comunitarie si intendono merci sdoganate
18 A bordo dei veicoli adibiti al trasporto di alimenti surgelati deve trovarsi l'autorizzazione sanitaria di idoneità del veicolo
19 Nella CMR, il destinatario della merce non ha più interesse alla riconsegna quando la merce viene consegnata entro 20 giorni dal termine convenuto
20 Nella CMR, la durata del trasporto può essere indicata nella lettera di vettura
21 Per il trasporto internazionale di benzina serve il DAA
22 Quando la licenza per trasporto merci in conto proprio è rilasciata per autoveicoli aventi portata utile superiore a 3 t, per ciascun trasporto deve essere in ogni caso emessa la lettera di vettura
23 Per le merci che devono essere esportate da paesi dell'UE verso paesi extracomunitari al termine delle operazioni doganali, l'esportatore entra in possesso della bolletta doganale che serve per l'uscita dalla UE delle merci
24 Nella CMR, la presa in carico è un atto complesso che comprende il carico della merce e il passaggio della sua detenzione dal mittente al vettore
25 Nella CMR, il mittente deve porre il vettore nella condizione di eseguire correttamente il trasporto
26 La lettera di vettura è rilasciata dal mittente su richiesta del vettore
27 Nel campo dell'autotrasporto internazionale, il cabotaggio è la possibilità per un trasportatore, appartenente ad uno degli Stati membri, di effettuare trasporti nazionali in altro Stato UE
28 I soggetti del contratto di trasporto di merci sono tre: mittente, vettore e caricatore
29 Nella CMR, il destinatario della merce non ha più interesse alla riconsegna quando la merce non ha più le caratteristiche originarie e non può più essere utilizzata
30 Per quanto riguarda l'utilizzo della autorizzazione CEMT non sono previste restrizioni di utilizzo
31 Sono liberi da ogni regime di licenza comunitaria i trasporti in ambito UEcon veicoli la cui massa complessiva, compresa quella di un eventuale rimorchio, non sia superiore a 6 t oppure effettuati con veicoli la cui portata, compresa quella di un eventuale rimorchio, non sia superiore a 3,5 t
32 Per le merci extra UE in entrata in Italia non scortate da documenti doganali di transito, la dichiarazione sommaria scritta va presentata da qualsiasi persona
33 Si definisce attività di autotrasporto di cose per conto di terzi, l'attività di trasporto svolta imprenditorialmente dietro corrispettivo
34 Nel caso in cui si verifichino dei danni alle persone, al materiale o ad altre merci o si debbano sostenere spese causate dall'imperfezione dell'imballaggio o da un difettoso od inadeguato fissaggio delle merci sul veicolo, la responsabilità è del vettore se la lettera di vettura non contiene le sue riserve motivate, in quanto si presume che al momento del ricevimento la merce ed il suo imballaggio si trovassero in buono stato apparente
35 Il trasporto in regime di cabotaggio sul territorio UE può sempre essere svolto in maniera permanente
36 Le merci comunitarie sono definite "in libera pratica"
37 Nella CMR, il mittente può incaricare il vettore di incassare una somma di denaro oppure il suo equivalente in qualsiasi bene di valore non determinabile
38 La licenza comunitaria è rilasciata dagli Uffici motorizzazione civile
39 Per circolare nell'ambito dell'Unione europea, un veicolo che effettua trasporto per conto di terzi deve avere a bordo un certificato che attesti la categoria d'inquinamento del veicolo (EURO 1, 2, 3 ecc.)
40 Nella CMR, il mittente può incaricare il vettore di incassare una somma determinata che, per effetto di altro rapporto, sia dovuta al mittente medesimo
41 Per trasportare benzina non è obbligatorio compilare una scheda tecnica contenente le indicazioni e le precauzioni da usare in caso di incedente o di perdita del carico
42 La licenza comunitaria non è necessaria nel caso di trasporti di merci con autoveicoli il cui peso totale a carico autorizzato, compreso quello dei rimorchi, non supera 6 tonnellate o il cui carico utile autorizzato, compreso quello dei rimorchi, non supera 3,5 tonnellate
43 Quando la licenza per trasporto merci in conto proprio è rilasciata per autoveicoli aventi portata utile superiore a 3 t per ciascun trasporto deve essere emesso il documento di trasporto occasionale qualora le merci, pur appartenenti all'intestatario o nella sua disponibilità, non rientrino fra quelle elencate in licenza ma pur sempre attinenti all'attività da lui svolta
44 Per merci comunitarie si intendono merci dette "in libera pratica nell'UE", se non sono ancora stati pagati i dazi
45 Il vettore non è tenuto a verificare il buono stato dell'imballaggio nel momento della presa in carico della merce
46 I dazi doganali non incidono sul costo delle merci
47 Sono liberi da ogni regime di licenza comunitaria i trasporti in ambito UE di merci per conto terzi in regime di cabotaggio
48 In ambito CEMT, fatto salvo l'effetto delle riserve, è liberalizzato il trasporto di prodotti alimentari deperibili
49 Per le merci che devono essere esportate da paesi dell'UE verso paesi extracomunitari è necessario presentare una dichiarazione doganale
50 Il trasporto in regime di cabotaggio non può essere svolto sul territorio UE
51 Nel contratto di subtrasporto il vettore assume nei confronti del mittente l'obbligo dell'esecuzione dell'intero trasporto dal luogo di partenza fino al luogo di destinazione, avvalendosi dell'opera di uno o più subvettori
52 Nella CMR, il mittente non risponde mai dell'imperfezione dell'imballaggio
53 Il trasporto in cisterna di sfarinati e farine destinate all'alimentazione umana deve essere accompagnato dall'autorizzazione sanitaria
54 Il regime di transito comunitario (UE) consente alle merci di circolare nel territorio doganale della UE con dazi d'importazione
55 Il caricatore è corresponsabile, unitamente al mittente, della cattiva sistemazione del carico sul veicolo
56 L'esercizio del cabotaggio è consentito con particolari restrizioni nei trasporti per conto proprio e di medicinali
57 L'iscrizione all'Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto terzi non è prevista per imprese che esercitano l'attività con autotreni
58 Gli autocarri aventi massa complessiva non superiore a 6 t adibiti ad uso proprio sono esenti dalla disciplina dell'autotrasporto merci
59 Il mittente può decidere di sospendere il trasporto, anche dopo che il destinatario è entrato in possesso del secondo esemplare della lettera di vettura
60 Un'impresa di autotrasporto, per poter effettuare trasporti conto terzi con veicoli di portata superiore a 3,5 tonnellate all'interno della UE non deve possedere alcun requisito particolare in quanto il trasporto nell'ambito della UE è libero
61 La lettera di vettura internazionale CMR quando manca o viene smarrita influisce sulla validità del contratto di trasporto
62 La dichiarazione doganale negli uffici doganali può essere presentata dal conducente
63 Nella CMR, si ha perdita totale e non avaria quando il valore della merce trasportata non è indicato nella lettera di vettura
64 Nella CMR, il mittente non è tenuto a segnalare al vettore l'esatta natura del pericolo delle merci
65 Il DAU è la dichiarazione doganale per tutti i regimi doganali e le destinazioni doganali utilizzati dagli operatori
66 Gli autoveicoli adibiti al carico, compattazione trasporto e scarico di rifiuti solidi urbani, sono esenti dalla disciplina dell'autotrasporto di merci perché ad uso speciale
67 Il documento DAU T1, all'ingresso degli spazi doganali, va presentato al funzionario di dogana
68 Sono esenti dall'applicazione della CMR tutti i trasporti effettuati nell'UE
69 All'arrivo in dogana della merce vincolata a T1, la Guardia di finanza non vista nessun documento
70 Per merci comunitarie si intendono merci interamente ottenute nel territorio doganale della Comunità
Tempo rimasto
90:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 3
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali