Modulo 2 - Quiz CQC merci n. 4

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 4 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
Domande
da 31 a 40
Domande
da 41 a 50
Domande
da 51 a 60
Domande
da 61 a 70
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 Periodicamente deve essere controllato il livello dell'olio dei freni per consentire il corretto funzionamento del distributore duplex
2 La temperatura dell'aria all'interno del serbatoio del circuito frenate è segnalata dall'apposito manometro
3 Il circuito frenante nei mezzi pesanti utilizza l'aria accumulata in appositi serbatoi
4 In salita, a parità di pendenza, all'aumentare del carico è necessario inserire una marcia più bassa per ottenere uno sforzo di trazione maggiore
5 L'avaria del raddrizzatore impedisce alla batteria di ricaricarsi
6 Prima di avviare il motore è necessario accertarsi che l'aria dell'impianto frenante abbia raggiunto una sufficiente pressione
7 Nel periodo estivo è preferibile che gli pneumatici siano gonfiati a pressione leggermente superiore, piuttosto che inferiore, rispetto al dato indicato dal costruttore
8 L'accensione della spia dell'olio del motore può essere determinata dalla scarsa pressione dell'olio
9 L'intasamento del filtro dell'olio è causa di presenza di impurità nell'olio
10 Il freno motore è particolarmente efficiente alle alte velocità
11 I freni a disco sono alternativi al freno motore
12 Nell'impianto frenante oleopneumatico il compressore aspira l'aria dall'esterno e la convoglia negli appositi serbatoi
13 Prima di iniziare la marcia è necessario che aria ed olio dell'impianto frenante oleo-pneumatico abbia raggiunto una sufficiente pressione
14 Gli elementi frenanti dissipano l'energia cinetica del veicolo
15 L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere causata da un'alta pressione del liquido di raffreddamento
16 L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere provocata dal percorrere un lungo tratto in rettilineo a velocità costante
17 Il modulatore di pressione in funzione del carico consente di variare l'altezza del pianale del veicolo
18 I freni a tamburo hanno una maggiore superficie di attrito dei freni a disco
19 L'uso prolungato del freno motore provoca un innalzamento della temperatura del motore
20 Il compressore dell'impianto frenate è costituito da satelliti e da planetari
21 Il distributore a mano viene attivato dal conducente per mezzo di un apposito comando manuale
22 Il distributore a mano scarica aria compressa dei freni a molla sia dell'assale anteriore che posteriore
23 Nell'impianto frenante pneumatico integrale i serbatoi contengono olio per il circuito frenante
24 L'intervento dell'ABS non è comandata dal conducente
25 L'avaria del raddrizzatore impedisce alla dinamo di ricaricarsi
26 Il raddrizzatore è incorporato nell'alternatore e compensa gli squilibri di peso nel veicolo
27 A parità di forza frenante, i freni a disco si surriscaldano meno di quelli a tamburo
28 Aggiungendo acqua al liquido antigelo aumenta il rischio di congelamento
29 L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere causata dalla mancanza dell'olio del motore
30 Il circuito frenante pneumo-idraulico è dotato di un regolatore di pressione
31 L'impianto frenante oleo-pneumatico è dotato di una catena di distribuzione
32 Il freno motore limita la fuoriuscita dei gas di scarico
33 Prima della partenza vanno controllate le condizioni degli pneumatici
34 Le sterzate a veicolo fermo possono danneggiare il giunto elastico
35 L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere causata dal difettoso funzionamento della ventola
36 Il manometro dell'olio misura la pressione dell'olio dell'impianto frenante
37 L'impianto frenante oleo-pneumatico è munito di distributore a mano
38 E'opportuno controllare periodicamente il liquido di raffreddamento del motore per evitare che si abbassi eccessivamente la temperatura dell'olio del motore
39 L'impianto frenante oleopneumatico utilizza aria compressa ed olio
40 Sterzare a veicolo fermo provoca un' usura anomala dei pneumatici
41 L'anticongelatore dell'impianto frenante evita che l'olio contenuto nel convertitore ghiacci
42 Nell'impianto frenante pneumoidraulico il circuito dell'olio precede quello dell'aria
43 Periodicamente deve essere controllato il livello dell'olio del servofreno
44 Il consumo di carburante dipende dalla velocità del veicolo ma è indipendente dal numero di giri del motore
45 L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere causata dall'insufficiente quantità del liquido stesso
46 Gli elementi frenanti possono essere del tipo a tamburo o a disco
47 La perdita di convergenza del veicolo diminuisce il rischio sbandamento del veicolo
48 La presenza di impurità nel serbatoio dell'aria è misurata da un apposito manometro
49 Periodicamente deve essere controllato il livello del liquido dei freni per consentire il corretto funzionamento dell'impianto frenante
50 Il convertitore pneumo-idraulico converte la pressione idraulica in pressione pneumatica
51 E' opportuno controllare periodicamente il liquido di raffreddamento del motore per evitare il surriscaldamento del motore
52 Nei freni a disco la ventilazione delle parti in strisciamento è maggiore rispetto al freno a tamburo
53 Marciare a velocità costante consente di risparmiare sul consumo di carburante
54 Il rallentatore è particolarmente efficiente alle basse velocità
55 L'impiego del freno motore e/o del rallentatore limita il consumo delle guarnizioni d'attrito dell'impianto dei freni
56 Periodicamente deve essere controllato il livello dell'olio del cambio di velocità per garantire il corretto funzionamento degli ingranaggi
57 La forza frenante è amplificata dal servofreno
58 Il distributore duplex non è in grado di funzionare se il veicolo è sovraccarico
59 L'aumento di forza di trazione è necessario in salita
60 Il rendimento ottimale del motore si ha in corrispondenza della coppia massima
61 I freni a disco non sono mai usati sui veicoli pesanti
62 E' opportuno verificare periodicamente le condizioni delle cinghie di trasmissione
63 L'intasamento del filtro dell'aria del motore provoca l'emissione di fumo nero allo scarico
64 Il distributore duplex consente il passaggio dell'aria compressa contenuta nei serbatoi verso l'impianto frenante
65 L'uso combinato del rallentatore e freno comporta un minor usura delle ganasce
66 Il rallentatore annulla la mandata del gasolio
67 Bisogna periodicamente controllare il filtro dell'aria del motore al fine di garantire il corretto raffreddamento del motore
68 Il circuito frenante pneumo-idraulico prevede la contemporanea presenza di aria ed olio
69 L'andamento delle curve di coppia e di potenza è legato al numero di giri del motore
70 Periodicamente deve essere controllato il livello dell'olio del motore per evitare gravi danni di quest'ultimo
Tempo rimasto
90:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 4
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali