Modulo B2 - Quiz estensione a CQC merci n. 34

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 34 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 Il trasporto in cisterna di sfarinati e farine destinate all'alimentazione umana deve essere accompagnato da nessun documento specifico
2 Il trasporto in cisterna di sfarinati e farine destinate all'alimentazione umana deve essere accompagnato dall'autorizzazione sanitaria
3 Nel contratto di trasporto a "porto assegnato" il prezzo è pagato dal destinatario
4 Il trasporto internazionale di cose per conto terzi in ambito UE è liberalizzato solo per alcune specifiche tipologie di trasporto e assoggettato ad autorizzazione bilaterale per le altre
5 Il regime di transito comunitario (UE) consente alle merci di circolare nel territorio extra UE senza essere assoggettate né a dazi d'importazione e altre imposte né alle misure di politica commerciale
6 Nel caso in cui si verifichino dei danni alle persone, al materiale o ad altre merci o si debbano sostenere spese causate dall'imperfezione dell'imballaggio o da un difettoso od inadeguato fissaggio delle merci sul veicolo, la responsabilità è del vettore se la lettera di vettura non contiene le sue riserve motivate, in quanto si presume che al momento del ricevimento la merce ed il suo imballaggio si trovassero in buono stato apparente
7 Le sanzioni previste per il trasporto abusivo si applicano a tutti i protagonisti della filiera dell'autotrasporto
8 La licenza comunitaria se il veicolo a motore ed il rimorchio sono immatricolati in Stati diversi, è necessaria solo per il veicolo a motore
9 Un trasporto viene definito "paese terzo" quando le cose sono caricate in un Paese per essere portate in un altro con un veicolo immatricolato in un Paese diverso da quello in cui il trasporto comincia o termina
10 Nella CMR, prima dell'inizio del trasporto, deve essere fornita dal mittente soltanto la certificazione relativa all'origine della merce, valutaria, sanitaria, di polizia e consimili
11 La copia certificata conforme della licenza comunitaria è rilasciata solo per veicoli in proprietà
12 I vettori italiani in fase di attraversamento del territorio Svizzero devono avere a bordo del veicolo una autorizzazione di transito svizzera
13 Devono essere accompagnati da particolari documenti prodotti destinati all'alimentazione umana ad eccezione del latte e dei suoi derivati
14 I soggetti giuridici coinvolti nel contratto di trasporto su strada comprendono il vettore, che deve accertarsi che il carico sia stato fatto a regola d'arte
15 Un veicolo adibito al trasporto merci per conto terzi, in ambito UE, non deve essere munito della copia conforme della licenza comunitaria qualora abbia una massa complessiva di 7,5 tonnellate
16 Nel trasporto cumulativo la responsabilità per i danni diversi da quelli dovuti per ritardo o interruzione del viaggio, spetta a tutti i vettori in solido salva la possibilità di rivalsa contro colui o coloro che hanno causato il danno
17 La dichiarazione doganale si perfeziona con il riscontro parziale o totale, che viene attuato al di fuori degli spazi doganali
18 Con un veicolo munito della licenza in conto proprio possono essere trasportate solo le cose elencate nella licenza
19 I servizi di cabotaggio, in linea generale, sono consentiti a imprese comunitarie titolari di licenza comunitaria indipendentemente dalla proprietà di attestato del conducente per l'autista ove previsto
20 Fanno parte della Conferenza europea dei Ministri dei trasporti (CEMT) gli Stati membri e non, della Comunità europea, che vi hanno aderito
21 La CMR si applica ai trasporti intermodali anche in caso di rottura del carico
22 I territori italiani considerati extradoganali sono quelli della Regione Friuli Venezia-Giulia
23 Nel transito attraverso il confine Italo-Svizzero di Ponte Chiasso (CO) e di Gaggiolo (VA) la "scheda di circolazione" va compilata e sottoscritta da titolare dell'impresa di trasporto
24 All'uscita delle merci da una zona o deposito franco per il controllo doganale occorre esibire nessun documento
25 A bordo di un autocarro avente massa complessiva pari a 26 t immatricolato in uso proprio deve trovarsi l'autorizzazione conto terzi
26 Nella CMR, la responsabilità del vettore inizia prima della presa in carico della merce e termina con la riconsegna a destinazione
27 Qualora per l'esecuzione del trasporto occorrano particolari documenti, il mittente deve rimetterli al vettore all'atto in cui consegna le cose da trasportare
28 Il vettore nel momento della presa in carico della merce deve verificarne il buono stato
29 Per circolare nell'ambito dell'Unione europea, un veicolo che effettua trasporto per conto di terzi deve avere a bordo la licenza comunitaria in originale
30 Le autorizzazioni CEMT sono valide per un numero illimitato di viaggi
Tempo rimasto
40:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 34
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali