Modulo 1 - Integrazione quiz CQC comuni n. 3

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 3 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
Domande
da 31 a 40
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 Lo sbalzo di un veicolo a due assi è la distanza fra gli assi stessi
2 In fase di frenatura l'energia cinetica viene dissipata in calore attraverso il sistema frenante
3 La forza di inerzia è minore per un veicolo più leggero
4 La corretta manutenzione del veicolo impedisce il verificarsi della deriva
5 La forza motrice, grazie agli organi di trasmissione, consente il moto del veicolo
6 Il baricentro è il punto nel quale, per convenzione, sono da considerarsi applicate le forze agenti sul veicolo
7 La resistenza aerodinamica all'avanzamento influisce sul consumo di carburante
8 La deriva dipende dall'angolo di campanatura delle ruote
9 Una brusca frenata potrebbe causare un pericoloso spostamento delle merci trasportate nel vano di carico
10 In curva una brusca frenata, può causare perdita di aderenza allo pneumatico
11 La maggior deriva delle ruote posteriori diminuisce il comportamento sovrasterzante del veicolo
12 Percorrendo una carreggiata a due corsie per senso di marcia, un veicolo superiore a 7 metri deve circolare obbligatoriamente sulla corsia di destra
13 L'aumento del carico sull'asse posteriore del veicolo aumenta il sottosterzo
14 In regime di sovrasterzo il veicolo non è in grado di girare a sufficienza
15 Le strade comunali sono riservate ai veicoli a motore
16 La frenata brusca sovraccarica l'asse posteriore
17 La forza centrifuga è massima in salita
18 Se un'autovettura e un autotreno si incrociano su strade di montagna dove non sia possibile il loro transito contemporaneo, l'eventuale manovra di retromarcia compete all'autovettura
19 L'autostrada è percorribile da qualsiasi tipo di veicoli a motore
20 Se sulle strade di montagna l'incrocio tra un veicolo di massa massima complessiva è inferiore al 3,5 t con altro di massa massima complessiva superiore a 3, 5 t..sia malagevole, la retromarcia deve essere effettuata dal veicolo più leggero
21 Su una carreggiata a tre corsie per senso di marcia si deve percorrere la corsia libera più a destra, salvo diversa segnalazione
22 La frenatura del veicolo comporta la dissipazione di energia cinetica posseduta dal veicolo
23 L'energia cinetica è proporzionale al coefficiente di resistenza aerodinamica del veicolo (cx)
24 La forza peso è uguale al prodotto della sua massa per l'accelerazione di gravità
25 Il fenomeno del rollio di un veicolo cisterna può essere esaltato allorché si percorra due curve in rapida successione
26 A parità di forza frenante, lo spazio di frenatura è maggiore con l'aumentare della massa del veicolo
27 Un'autocisterna carica è meno soggetta al fenomeno del beccheggio
28 Il beccheggio è influenzato dallo stato di usura degli pneumatici
29 La forza motrice è la forza propulsiva generata dal motore endotermico-elettrico
30 La forza di resistenza aerodinamica all'avanzamento è la resistenza dell'aria all'avanzamento del veicolo
31 La forza di attrito aumenta il rendimento del veicolo
32 La posizione del baricentro di un veicolo varia con la sua anzianità
33 La forza di attrito favorisca la diminuzione dei consumi
34 La frenata agisce sul veicolo ma non sui passeggeri
35 Le strade extraurbane secondarie sono munite di banchine
36 La forza centripeta è connessa all'aderenza degli pneumatici
37 Si definisce "strada" l'area ad uso pubblico destinata alla circolazione dei veicoli dei pedoni e degli animali
38 La forza di inerzia agisce su un veicolo ogni volta che intervengano variazioni al suo movimento
39 L'angolo di deriva è l'angolo che si crea tra la traiettoria ideale e quella reale
40 All'interno dei centri abitati, salvo diversa segnalazione, quando una carreggiata è a due o più corsie per senso di marcia, si deve percorrere la corsia libera più a destra
Tempo rimasto
50:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 3
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali