Simulazione Esame Quiz CQC per trasporto persone n. 909

Attenzione,
Per i nuovi quiz CQC per trasporto persone in vigore dal 20 novembre 2019 clicca qui!
In questa pagina sono presenti i vecchi quiz in vigore fino al 19 novembre 2019.

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 909 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
Domande
da 31 a 40
Domande
da 41 a 50
Domande
da 51 a 60
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 Alla classe I della classificazione comunitaria corrispondono gli autobus interurbani della classificazione nazionale
2 L'attraversamento pedonale è una parte della carreggiata riservata all'attraversamento dei pedoni ma non esclusa alla circolazione dei veicoli
3 Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a carico ed uscita a vuoto, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme dell'autorizzazione comunitaria oltre all'originale della licenza comunitaria
4 L'illuminazione interna degli autobus è obbligatoria
5 Le parti contraenti in un contratto di trasporto di linea urbana sono il vettore ed il Comune
6 Un'impresa italiana può svolgere un servizio occasionale tra Monaco di Baviera e Berlino: solo se ha una sede in Germania
7 Gli autobus urbani sono destinati a circolare prevalentemente nei centri urbani
8 Il foglio di viaggio utilizzato da un'impresa italiana che effettua servizi occasionali internazionali di trasporto viaggiatori tra Italia e Germania è il medesimo utilizzato per i trasporti tra Italia e Svezia
9 Prima di partire con l'autobus, il conducente deve verificare che gli estintori siano stati revisionati da non più di 12 mesi
10 Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe B se muniti di un numero di posti inferiore o uguale a 22 + 1 (conducente), predisposti esclusivamente per passeggeri in piedi
11 In materia di servizi regolari comunitari è obbligatorio tenere a bordo del mezzo che effettua il servizio la copia conforme della licenza comunitaria
12 In ambito internazionale si possono effettuare servizi regolari, cioè servizi di noleggio
13 Il salvagente è destinato al riparo ed alla sosta dei pedoni
14 Le uscite di sicurezza degli autobus sono stabilite nel loro numero minimo in base alla massa a pieno carico dell'autobus
15 In materia di sicurezza il conducente non è tenuto ad informare i passeggeri dell'obbligo di indossare le cinture di sicurezza
16 Gli autobus fino a 30 posti devono essere equipaggiati con estintori da uno a cinque litri a schiuma
17 I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono autorizzati soltanto a chi già esercita un altro servizio regolare nella medesima area geografica
18 I servizi automobilistici interregionali non hanno itinerari prestabiliti
19 Per servizio occasionale di trasporto di persone con autobus a "porte chiuse" s'intende un servizio di trasporto che non consente all'impresa di offrire ai propri clienti escursioni locali nel territorio dello Stato di destinazione del servizio
20 Le situazioni di pericolo non sempre possono essere evitate con l'impiego dei dispositivi di sicurezza
21 I servizi regolari sono soggetti ad autorizzazione, rilasciata dallo Stato in cui ha origine il servizio
22 I sistemi di ritenuta per bambini non occorre che siano specificamente omologati
23 La copia conforme della licenza comunitaria non ha validità massima di dieci anni
24 Gli scuolabus devono possedere almeno 35 posti
25 Nelle autostazioni, il fabbricato dei viaggiatori è collegato in modo funzionale al piazzale
26 Nella carta della mobilità aziendale i soggetti erogatori definiscono gli impegni in materia di lingua ufficiale utilizzata
27 Gli scuolabus non necessitano delle uscite di sicurezza
28 Le uscite di sicurezza degli autobus devono essere segnalate tramite apposite scritte e/o simboli
29 I danni che derivano dall'omissione e dall'inesattezza delle indicazioni dei documenti relativi al trasporto sono a carico dell'agenzia e dell'organizzatore del gruppo in caso di servizio occasionale
30 Lo scuolabus è un autobus adibito al trasporto di studenti esclusivamente della scuola materna
31 Nel servizio di linea il biglietto identifica l'avente diritto al trasporto
32 In materia di trasporto pubblico locale spesso vengono creati sistemi tariffari integrati, al fine di favorire l'uso combinato di sistemi di trasporto
33 Il parcheggio può essere destinato alla sosta solo di alcune categorie di veicoli
34 In materia di sicurezza sugli autobus, l'informazione sull'uso delle cinture di sicurezza può essere apposta con pittogrammi
35 Cinture di sicurezza e dispositivi di ritenuta sono strumenti di protezione passiva
36 Durante lo svolgimento di un servizio occasionale in ambito UE la copia del documento di controllo - foglio di viaggio deve essere conservata presso la sede dell'impresa
37 I servizi regolari specializzati non comprendono il trasporto domicilio-posto di lavoro dei lavoratori
38 Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli di classe B sono destinati al trasporto di persone in piedi
39 La riserva di infrastrutture specifiche (strade e corsie) agli autobus e filobus destinati al trasporto pubblico consente una riduzione dei consumi di carburante e dell'inquinamento atmosferico
40 Gli scuolabus non sono considerati autobus a tutti gli effetti
41 Gli autobus devono essere muniti di cinture di sicurezza e adattatori per bambini
42 La responsabilità civile da fatto illecito non ha nulla a che fare con la responsabilità extracontrattuale
43 I servizi occasionali in regime di cabotaggio in ambito UE non sono soggetti ad autorizzazioni, oltre la licenza comunitaria, purché l'itinerario non comprenda paesi extra-UE
44 La rete integrata di trasporti è costituita da più sistemi di trasporto collegati tra loro
45 Tra i veicoli per il trasporto pubblico di persone ci sono le autovetture, intese come veicoli destinati al trasporto di persone ed equipaggiati per trasportare più di 9 persone
46 I servizi di linea sono offerti esclusivamente a gruppi precostituiti
47 Le norme di circolazione in Italia sono contrastanti con quelle degli Stati che hanno aderito alle Convenzioni di Vienna
48 L'accordo Interbus disciplina i servizi occasionali tra l'Italia e la Bosnia Erzegovina
49 Il golfo di fermata è esterno alla carreggiata
50 Le uscite di sicurezza di un autobus vengono identificate dal conducente prima della partenza e indicate ai passeggeri
51 Di regola, per i conducenti di autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente è previsto il divieto di fumare durante la corsa
52 La carta della mobilità garantisce eguaglianza e imparzialità in materia di accessibilità dei servizi e delle infrastrutture
53 Gli estintori degli autobus devono essere utilizzati solo dal conducente
54 La licenza comunitaria non è necessaria per svolgere servizi occasionali in ambito UE
55 La responsabilità civile consiste nell'obbligo di risarcire i danni causati sia a persone che a cose
56 Le uscite di emergenza degli autobus devono essere facilmente individuabili dai passeggeri
57 Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a vuoto ed uscita a carico, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme dell'autorizzazione comunitaria oltre alla copia conforme della licenza comunitaria
58 La responsabilità contrattuale può ricadere sul conducente
59 Il servizio interregionale di competenza statale è concordato tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ed il vettore
60 Di norma, i passeggeri sugli autobus sono invitati a non soffermarsi davanti alle porte dell'autobus per permettere agli altri viaggiatori di salire o scendere
Tempo rimasto
120:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 909
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali