Simulazione Esame Quiz CQC per trasporto persone n. 302

Attenzione,
Per i nuovi quiz CQC per trasporto persone in vigore dal 20 novembre 2019 clicca qui!
In questa pagina sono presenti i vecchi quiz in vigore fino al 19 novembre 2019.

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 302 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
Domande
da 31 a 40
Domande
da 41 a 50
Domande
da 51 a 60
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 La disciplina dell'autotrasporto di persone in ambito UE si applica a tutti i trasporti internazionali effettuati in conto terzi, a prescindere dall'autoveicolo utilizzato
2 Nello svolgimento dei servizi regolari con Stati extra UE a bordo dell'autobus di un'impresa italiana deve essere presente: l'originale del foglio di viaggio appositamente compilato dall'impresa
3 Il certificato di idoneità alla guida di filoveicoli contiene gli estremi della patente di cui è in possesso il titolare
4 La sede stradale è riservata alla circolazione dei tram e dei veicoli assimilati
5 Per esercitare l'attività di noleggio con conducente di autobus in Italia è necessario il possesso di certificato di abilitazione professionale (CAP)
6 Durante lo svolgimento di servizi occasionali tra l'Italia e la Bosnia Erzegovina a bordo dell'autobus è sufficiente che sia presente la copia conforme della licenza comunitaria
7 Gli estintori degli autobus devono essere caricati prima della partenza
8 Le autostazioni possono rappresentare importanti complessi di interscambio modale
9 La qualità del rapporto di lavoro per i conducenti di autobus adibiti al servizio di noleggio va dimostrata con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà del conducente
10 La mano da tenere è la sinistra in Austria
11 In materia di trasporto pubblico locale sono in vigore norme che prevedono delle colorazioni obbligatorie, per i differenti tipi di autobus, tranne per gli scuolabus e i miniscuolabus
12 La responsabilità civile grava esclusivamente sul proprietario del veicolo
13 Nella carta della mobilità aziendale i soggetti erogatori definiscono gli impegni in materia di codici di comportamento per il proprio personale
14 Nella carta della mobilità aziendale i soggetti erogatori definiscono gli impegni in materia di lingua ufficiale utilizzata
15 Le norme di circolazione in Italia sono diverse da quelle degli altri Stati in quanto l'Italia non ha aderito alle Convenzioni di Vienna
16 Eventuali bagagli al seguito dei passeggeri devono essere sistemati in modo da evitare il superamento delle masse ammesse sugli assi del veicolo
17 Il servizio di noleggio con conducente è il servizio di trasporto in cui l'utente si rivolge al vettore, presso la sua sede (rimessa), in base a delle tariffe a viaggio stabilite dal Comune
18 Il salvagente è parte della strada, rialzata o opportunamente delimitata e protetta
19 Le uscite di sicurezza di un autobus possono essere porte o finestrini
20 Variazioni dell'allestimento interno degli autobus sono sempre ammesse e non richiedono specifica approvazione e il conseguente aggiornamento della carta di circolazione
21 Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe V se muniti di se muniti di un numero di posti superiore a 22 + 1 (conducente), con spazi per passeggeri in piedi
22 All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone nel rispetto delle combinazioni di carico eventualmente previste
23 Nel contratto di trasporto di persone, il vettore risponde per responsabilità contrattuale di avaria delle cose
24 All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone in piedi se esiste spazio libero nei corridoi
25 In ambito UE, i servizi occasionali di trasporto persone con autobus seguono una diversa disciplina. Per quelli che prevedono l'ingresso a carico e l'uscita a vuoto serve l'autorizzazione
26 Le uscite di sicurezza degli autobus possono non essere segnalate
27 Lo scuolabus è un autobus adibito al trasporto di studenti e può essere immatricolato a uso di terzi
28 Tra i veicoli per il trasporto pubblico di persone ci sono gli autosnodati, intesi come autobus costituiti da un'unica unità rigida
29 I servizi occasionali comunitari effettuati in regime di cabotaggio sono vietati
30 La sede tranviaria propria consente la sosta dei veicoli se non intralciano la marcia dei tram
31 Gli scuolabus sono sempre muniti di sedili con caratteristiche (dimensioni) identiche a quelle di qualsiasi altro autobus
32 La riserva di infrastrutture specifiche (strade e corsie) agli autobus e filobus destinati al trasporto pubblico consente una riduzione dei consumi di carburante e dell'inquinamento atmosferico
33 La sede tranviaria è una parte longitudinale della strada, opportunamente delimitata
34 L'area pedonale è una zona nella quale possono transitare veicoli al servizio di persone con limitate o impedite capacità motorie
35 Lo spartitraffico è destinato al riparo ed alla sosta dei pedoni
36 La zona di fermata dei veicoli pubblici è delimitata, di norma da iscrizione "BUS" di colore giallo
37 Gli autobus urbani sono destinati a circolare prevalentemente nei centri urbani
38 Gli autobus sono veicoli che possono essere destinati esclusivamente ad uso terzi
39 Prima di partire con l'autobus, il conducente deve accertarsi che il veicolo sia dotato dei cunei fermaruota
40 I servizi occasionali vengono prestati su richiesta di un committente o di un vettore
41 Gli autobus devono essere muniti di estintori
42 Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza le persone affette da particolari patologie per le quali le cinture siano controindicate
43 Il viaggiatore non deve occupare più di un posto a sedere
44 Eventuali bagagli al seguito dei passeggeri devono essere sistemati concentrandoli in una zona del piano di carico della bagagliera
45 Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella richiede il corretto utilizzo degli apparecchi di sollevamento di cui è munito l'autobus
46 L'eventuale segnaletica orizzontale dell'area di fermata dei veicoli pubblici per il trasporto collettivo di linea fuori dagli orari di servizio degli autobus, può essere utilizzata come parcheggio per le autovetture
47 Sui veicoli per il trasporto scolastico possono prendere posto bambini della scuola materna a condizione che sia presente nel veicolo almeno un accompagnatore
48 I servizi occasionali comunitari possono essere in transito
49 In materia di sicurezza sugli autobus, l'informazione sull'uso delle cinture di sicurezza può essere apposta con pittogrammi
50 Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a carico ed uscita a vuoto, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale dell'autorizzazione comunitaria oltre alla copia conforme della licenza comunitaria
51 Gli autobus urbani hanno esclusivamente posti a sedere
52 Gli scuolabus devono possedere almeno 35 posti
53 In materia di trasporto pubblico locale spesso vengono creati sistemi tariffari integrati, al fine di favorire l'uso combinato di sistemi di trasporto
54 I servizi occasionali internazionali e i servizi occasionali in regime di cabotaggio in ambito comunitario non sono assoggettati alla medesima disciplina, in quanto per entrambi i servizi occorre una specifica autorizzazione
55 L'accordo Interbus disciplina i servizi occasionali tra l'Italia e l'Ucraina
56 In ambito internazionale si possono effettuare servizi regolari infracomunitari
57 I servizi occasionali comunitari non sono soggetti ad autorizzazione, anche se il percorso prevede l'attraversamento di paesi non membri
58 Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella non può avvenire per mezzo degli autobus/minibus
59 Il marciapiede non può essere percorso da alcun veicolo
60 Gli scuolabus non sono obbligati ad avere a bordo degli estintori
Tempo rimasto
120:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 302
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali