Simulazione Esame Quiz CQC per trasporto persone n. 1244

Attenzione,
Per i nuovi quiz CQC per trasporto persone in vigore dal 20 novembre 2019 clicca qui!
In questa pagina sono presenti i vecchi quiz in vigore fino al 19 novembre 2019.

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 1244 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
Domande
da 31 a 40
Domande
da 41 a 50
Domande
da 51 a 60
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 Un'impresa italiana può svolgere un servizio occasionale tra Monaco di Baviera e Berlino: senza alcuna autorizzazione specifica
2 L'ottimizzazione delle risorse, nel contesto dell'autotrasporto di persone, è certamente legata alla politica dei trasporti
3 è sempre importante, ai fini di una corretta valutazione dei rischi il rapporto del conducente con i colleghi
4 Il servizio interregionale di competenza statale è concesso dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti
5 Lo scuolabus è un autobus che non può essere immatricolato a uso di terzi
6 La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dalla possibilità di trasportare persone diversamente abili su carrozzella
7 I servizi di linea si svolgono su un percorso concordato tra le parti
8 In materia di autotrasporti occasionali di viaggiatori in paesi extracomunitari in Italia la materia è regolata dagli accordi internazionali, bilaterali e multilaterali
9 Gli autobus devono essere muniti di esclusivamente di posti a sedere
10 Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe III se muniti di un numero di posti superiore a 22 +1 (conducente), con posti esclusivamente per passeggeri seduti
11 Le autostazioni sono complessi di strutture e servizi finalizzati allo scambio dei viaggiatori e dei loro bagagli
12 Gli scuolabus possono essere dotati del segnale distintivo "scuolabus"
13 Per servizio regolare, a livello internazionale, s'intende un servizio in regola con le normative fiscali
14 Sugli autobus delle categorie internazionali M2 e M3 dotati di cinture di sicurezza i bambini devono utilizzare i dispositivi di ritenuta o le cinture di sicurezza se trattasi di autobus urbani ovvero suburbani o extraurbani sui quali è consentito il trasporto di passeggeri in piedi quando circolano in ambito urbano
15 Nel caso di un servizio occasionale, è un elemento essenziale del contratto di trasporto di persone la nazionalità dei viaggiatori, se il servizio si svolge in ambito nazionale
16 La licenza comunitaria è rilasciata al vettore che ha la professionalità per esercitare l'attività di autotrasporto di persone in ambito internazionale
17 La licenza comunitaria non è necessaria per svolgere servizi occasionali e regolari con paesi non appartenenti all'UE
18 La corsia di decelerazione è una corsia su cui sono vietati la sosta ed il sorpasso
19 Il viaggiatore non deve tenere comportamenti tali da recare disturbo ad altre persone
20 Gli autobus devono essere muniti di cinture di sicurezza e adattatori per bambini
21 La corsia specializzata è destinata ai veicoli che si accingono ad effettuare determinate manovre o che presentano basse velocità
22 La sede tranviaria è riservata alla circolazione dei tram e dei veicoli assimilabili
23 Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli per il trasporto di persone per conto di terzi, si distinguono in veicoli di classe A e di classe B
24 Sugli autobus è obbligatorio installare strisce posteriori retroriflettenti gialle o bianche
25 Relativamente alle porte degli autobus la doppia porta è destinata ad essere utilizzata dai passeggeri per scendere dal veicolo unicamente in caso di pericolo imminente
26 L'accordo Interbus disciplina i servizi occasionali tra l'Italia e il Liechtenstein
27 L'attraversamento pedonale vieta ai pedoni di attraversare dall'uno all'altro lato della strada
28 Il certificato di idoneità alla guida di filoveicoli contiene gli estremi della patente di cui è in possesso il titolare
29 Non rientrano tra le tipologie di servizi occasionali quelli regolari
30 Con la carta della mobilità i soggetti erogatori devono garantire servizi di trasporto continui e regolari
31 Relativamente alle porte degli autobus la porta di accesso e le porte di servizio hanno una funzione diversa
32 Durante lo svolgimento di un servizio occasionale in ambito UE l'originale del documento di controllo - foglio di viaggio deve essere conservato presso l'Autorità competente dello Stato UE destinazione del servizio
33 Il trasporto degli alunni della scuola dell'obbligo può essere effettuato con autovetture
34 Le uscite di sicurezza degli autobus sono stabilite nel loro numero minimo in base alla massa a pieno carico dell'autobus
35 La rete integrata di trasporti è costituita sempre da due sistemi di trasporto
36 La corsia specializzata di decelerazione consente l'uscita dall'autostrada
37 Gli autobus devono essere muniti di estintori
38 I servizi regolari extracomunitari sono servizi di noleggio con conducente
39 Gli scuolabus non necessitano delle uscite di sicurezza
40 Gli estintori degli autobus devono essere caricati prima della partenza
41 La carta della mobilità non segue uno schema generale di riferimento
42 Gli autobus devono essere muniti di finestrini di emergenza
43 Gli autobus sono veicoli adibiti al trasporto di persone oltre a nove compreso il conducente
44 Nel contratto di trasporto di persone, il vettore è responsabile delle eventuali perdite o deterioramenti dei bagagli, se non prova di aver adottato tutte le misure idonee a evitare il danno
45 I servizi occasionali di viaggiatori in paesi con i quali non esiste alcun accordo internazionale richiedono la licenza comunitaria
46 La rete integrata di trasporti è costituita da più sistemi di trasporto collegati tra loro
47 Gli autobus gran turismo hanno solo posti a sedere
48 Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale dell'autorizzazione comunitaria oltre alla copia conforme della licenza comunitaria
49 Gli estintori degli autobus devono essere presenti nel numero indicato sulla carta di circolazione
50 In materia di autotrasporti occasionali di viaggiatori in paesi extracomunitari in Italia si fa riferimento, per tutti i trasporti extracomunitari, all'accordo Interbus
51 Lo spartitraffico è destinato al riparo ed alla sosta dei pedoni
52 Il conducente di un autobus deve assicurare un adeguato grado di comfort di marcia ai passeggeri tramite repentine partenze e decise frenate
53 La licenza comunitaria è obbligatoria per effettuare servizi di linea con paesi extracomunitari, che non prevedono l'attraversamento dell'UE
54 Le aree di fermata degli autobus consentono ai viaggiatori l'accesso al servizio di trasporto
55 Il parcheggio scambiatore non agevola l'intermodalità
56 La responsabilità contrattuale può ricadere sul vettore
57 Gli autobus devono essere muniti di uscite di sicurezza
58 La copia conforme della licenza comunitaria non è rilasciata dall'UMC (Ufficio motorizzazione civile), nel cui territorio provinciale di competenza ha sede l'impresa, mediante procedura informatica
59 Durante lo svolgimento di servizi occasionali tra l'Italia e la Croazia a bordo dell'autobus è sufficiente che sia presente l'autorizzazione bilaterale
60 Nella carta della mobilità aziendale è indicato lo standard dei fattori di qualità del servizio quali pulizia e condizioni igieniche dei mezzi e/o delle stazioni
Tempo rimasto
120:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 1244
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali