Simulazione Esame Quiz CQC per trasporto merci n. 259

Attenzione,
Per i nuovi quiz CQC per trasporto merci in vigore dal 20 novembre 2019 clicca qui!
In questa pagina sono presenti i vecchi quiz in vigore fino al 19 novembre 2019.

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 259 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
Domande
da 31 a 40
Domande
da 41 a 50
Domande
da 51 a 60
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 Nella CMR, prima dell'inizio del trasporto, deve essere fornita dal mittente solo la documentazione che autorizza il veicolo ad attraversare la frontiera
2 Per evitare lo spostamento del carico durante la marcia del veicolo è indispensabile controllare frequentemente la pressione degli pneumatici
3 Nel trasporto di talune derrate surgelate e congelate con furgone ATP, durante alcune operazioni di breve durata, è ammesso un innalzamento della temperatura sulla superficie del prodotto in una parte del carico per un massimo di 1 grado centigrado
4 Per veicolo scoperto si intende un veicolo il cui pianale è ricoperto con telone
5 L'installazione del sistema frenante ABS è sempre obbligatoria in tutti i veicoli
6 Il trasporto ferroviario, rispetto a quello stradale, è più costoso in termini energetici
7 La scheda di trasporto deve essere tenuta a bordo del veicolo in originale, senza sottoscrizione del committente o di altro soggetto delegato
8 Le piattaforme logistiche non consentono la gestione di imballaggi e prodotti dismessi
9 Un unico collo molto pesante deve essere posizionato nell'estremità posteriore del piano di carico
10 Nel trasporto cumulativo, se le merci subiscono danni e non è possibile individuare il vettore che li ha causati, tutti i vettori rispondono in parti uguali
11 La crescita del trasporto merci su strada favorisce la congestione della rete stradale
12 Il vettore ha l'obbligo di mettere le cose trasportate a disposizione del destinatario nel luogo, nel termine e con le modalità indicati dal contratto
13 La riduzione del costo del trasporto si ottiene utilizzando un trasporto intermodale sulle lunghe distanze
14 Ai fini della sicurezza occorre ripartire correttamente il carico per evitare il sovraccarico sugli assi
15 Il sistema logistico permette di razionalizzare il trasporto delle merci
16 Nel sub-trasporto un soggetto conferisce ad un ulteriore soggetto l'incarico di trasporto senza contratto
17 Le merci movimentate con pallet non devono essere fissate con cinghie perché il loro eventuale movimento potrebbe rompere le cinghie stesse
18 Lo spedizioniere può essere spedizioniere vettore
19 Lo spedizioniere non esige mai corrispettivo
20 Le società di persone non possono effettuare il trasporto di cose per conto terzi
21 La riduzione del costo del trasporto si ottiene scegliendo il veicolo più adeguato da utilizzare in relazione al tipo di carico
22 A bordo dei veicoli eccezionali deve trovarsi il foglio di registrazione (disco) se con tachigrafo digitale ovvero la carta tachigrafica se con cronotachigrafo analogico
23 Un unico collo molto pesante può essere posizionato indifferentemente all'estremità anteriore o all'estremità posteriore del piano di carico
24 Nel trasporto di fusti, bombole o bidoni è obbligatorio utilizzare teli di copertura per evitare la dispersione del materiale trasportato
25 L'unità di carico non può essere un semirimorchio
26 La mancata compilazione della scheda di trasporto quando viene presentata dopo 15 giorni è sanzionata con il sequestro del veicolo
27 Il sistema logistico permette il trasferimento di determinate merci
28 Per il trasporto di terra, sabbia e materiali inerti si utilizzano, di norma, veicoli classificati mezzo d'opera muniti di cassone ribaltabile
29 I trasporti delle merci vengono scelti anche in base a fattori tecnici relativi al trasporto, tra cui la reperibilità delle merci da trasportare
30 La crescita del trasporto merci su strada aumenta la possibilità di incidenti stradali
31 Nel trasporto di fusti, bombole o bidoni è obbligatorio utilizzare tappetini per aumentare il coefficiente d'attrito tra il piano di carico e il contenitore
32 Nella CMR, i danni che derivano dall'omissione e dall'inesattezza delle indicazioni dei documenti di trasporto sono a carico del mittente
33 Ai fini della sicurezza bisogna evitare di agganciare un rimorchio alla motrice
34 La scheda di trasporto deve essere tenuta a bordo del veicolo anche in formato elettronico
35 I veicoli muniti di attrezzature di scarramento sono utili per evitare lunghe soste al veicolo mentre il cassone è a terra
36 I veicoli cisterna sono soggetti al fenomeno del sovraccarico dell'asse posteriore
37 Nel carico delle merci è importante tenere conto dell'ordine di consegna dei singoli colli
38 Il limitatore di velocità è obbligatorio per tutti i veicoli cisterna di massa autorizzata maggiore di 12 t, a prescindere dalla loro data di immatricolazione
39 Il conducente, per conto del vettore, può intervenire sulla scheda di trasporto qualora si verifichino variazioni relative ai dati contenuti nel documento di cui il committente non poteva avere conoscenza prima della sua compilazione
40 Il trasporto in cisterna di sfarinati e farine destinate all'alimentazione umana deve essere accompagnato da nessun documento specifico
41 Gli orari per lo sdoganamento delle merci nelle principali dogane italiane di confine terrestre solitamente sono dalle ore 8,00 alle ore 18,00
42 Le principali difficoltà del sistema dei trasporti europei sono dovute a utilizzo insufficiente della modalità di trasporto aereo
43 Per evitare lo spostamento del carico durante la marcia del veicolo si devono ancorare saldamente le merci al piano di carico
44 E' ammessa la tolleranza di sovraccarico del 5% della massa complessiva a pieno carico del veicolo, tranne che per il trasporto delle merci pericolose
45 Devono essere accompagnati da particolari documenti le merci pericolose escluse quelle della classe 2 e 3
46 I magazzini di temporanea custodia sono solitamente gestiti dal magazziniere
47 Nelle zone franche o depositi franchi è comunque obbligatoria la dichiarazione doganale
48 I magazzini di temporanea custodia sono solitamente gestiti dalla Dogana
49 La capacità di carico di una autocisterna per merci non pericolose dipende dal peso specifico del liquido e dalla percentuale di vuoto ammesso
50 La riduzione del costo del trasporto si ottiene scegliendo un percorso più pianeggiante
51 Le cisterne sono veicoli per trasporto specifico
52 Nella CMR, si ha impedimento assoluto alla realizzazione del viaggio quando il tempo previsto per la consegna della merce è inferiore del 10% a quello effettivo
53 La normativa della CMR è applicata da quando il veicolo messo a disposizione è ritenuto idoneo dal mittente
54 Per attestare l'idoneità del veicolo al trasporto su strada, in regime nazionale, di merci pericolose in colli non è necessaria nessuna attestazione per carichi diversi da esplosivi e radioattivi
55 La licenza comunitaria è disponibile in più copie conformi da tenere a bordo dei veicoli
56 Il sovraccarico del veicolo fino al 15% della massa complessiva a pieno carico ammissibile non comporta sanzioni
57 La massa complessiva a pieno carico coincide con la massa del veicolo in ordine di marcia
58 All'uscita delle merci da una zona o deposito franco per il controllo doganale occorre esibire una copia del documento di trasporto o del documento doganale
59 L'installazione di una carrozzeria per trasporto di derrate deperibili in regime di temperatura controllata comporta specifica visita e prova presso il competente UMC (ufficio motorizzazione civile)
60 E' consentito un sovraccarico massimo del 15% rispetto alla massa complessiva a pieno carico ammissibile del veicolo
Tempo rimasto
120:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 259
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali