Modulo B2 - Quiz CQC merci n. 7

Sei certo di voler correggere la scheda?

  No
Scheda 7 stampa
Domande
da 1 a 10
Domande
da 11 a 20
Domande
da 21 a 30
Domande
da 31 a 40
Domande
da 41 a 50
Domande
da 51 a 60
Domande
da 61 a 70
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
1 Gli orari per lo sdoganamento delle merci nelle principali dogane italiane di confine terrestre solitamente sono dalle ore 6,00 alle ore 22,00
2 A bordo dei veicoli adibiti al trasporto di sostanze pericolose in cisterna deve trovarsi facoltativamente il certificato di approvazione modello DTT 306 (c.d. barrato rosa) per veicoli tipo EX/II, EX/III, FL, OX, AT e veicoli cisterna
3 Il trasporto di cose in conto proprio è quello eseguito da imprese per le quali l'attività di trasporto è un'attività accessoria a quella economicamente prevalente
4 La CMR si applica quando il trasporto è in conto proprio
5 Il Carnet TIR è rilasciato a qualsiasi trasportatore che ne faccia richiesta, purché dimostri di effettuare solo trasporti in ambito nazionale
6 Un veicolo adibito al trasporto merci per conto terzi, in ambito UE, non deve essere munito della copia conforme della licenza comunitaria qualora la portata utile non superi 7,5 t
7 Le copie della licenza comunitaria sono rilasciate per i veicoli in disponibilità dell'impresa
8 Fanno parte della Conferenza europea dei Ministri dei trasporti (CEMT) gli Stati membri e non, della Comunità europea, che vi hanno aderito
9 Per effettuare il trasporto di cose in conto proprio bisogna essere titolari di una licenza per ciascun veicolo di massa complessiva superore a 6 t
10 Nel trasporto cumulativo, solamente il primo e l'ultimo vettore rispondono dei danni subiti dalle merci se non è possibile individuare il vettore che li ha causati
11 La licenza comunitaria ha una durata di5 anni
12 Un'impresa di autotrasporto, per poter effettuare trasporti conto terzi con veicoli di portata superiore a 3,5 tonnellate all'interno della UE occorre che si doti della licenza comunitaria
13 Il caricatore è responsabile delle violazioni al codice della strada commesse dal conducente quali esclusivamente il superamento dei limiti di massa consentita sui veicoli motore e sui rimorchi, rispetto a quelli riportati nella carta di circolazione
14 All'arrivo in dogana in Italia, la merce vincolata al T1, deve essere presentata al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti
15 Nel caso in cui si verifichino dei danni alle persone, al materiale o ad altre merci o si debbano sostenere spese causate dall'imperfezione dell'imballaggio o da un difettoso od inadeguato fissaggio delle merci sul veicolo, la responsabilità è sempre del vettore fino al ritorno in sede, anche con il veicolo vuoto
16 L'autorizzazione CEMT consente l'effettuazione di trasporti di tipo bilaterale, di transito, fra Stati diversi da quello di immatricolazione del veicolo, tragitti a vuoto
17 Nella CMR, l'avaria è il danneggiamento della merce con conseguente riduzione del suo valore economico, pur essendo ancora utilizzabile
18 All'uscita delle merci da una zona o deposito franco per il controllo doganale occorre esibire una copia del documento di trasporto o del documento doganale
19 è un regime doganale il TIR
20 Per effettuare trasporto di cose per conto di terzi l'imprenditore deve iscriversi all'Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi
21 Un veicolo adibito al trasporto merci per conto terzi, in ambito UE, non deve essere munito della copia conforme della licenza comunitaria qualora abbia una massa complessiva di 7,5 tonnellate
22 La lettera di vettura internazionale CMR è redatta in un numero minimo di due esemplari per mittente e destinatario
23 Il vettore è esonerato dalla responsabilità della perdita, dell'avaria o del ritardo nella riconsegna della merce nel caso di vizio proprio della merce
24 Nella CMR, il mittente risponde sempre verso il vettore per la merce consegnata
25 Nella CMR, la riconsegna della merce avviene quando il vettore abbandona la merce presso il destinatario senza che questi ne entri in possesso
26 Il Carnet TIR permette di semplificare le formalità doganali per i trasporti effettuati con rottura di carico
27 I trasporti attraverso la Svizzera sono liberalizzati solo durante le ore diurne
28 La CEMT prevede il rilascio di autorizzazioni bilaterali tra paesi membri UE
29 In base al codice comunitario, le dichiarazioni doganali debbono essere redatte su appositi formulari doganali (DAU)
30 La licenza per il trasporto in conto proprio è prevista solo per veicoli aventi una massa complessiva superiore a 6 t
31 Nella CMR, il vettore che dopo avere comunicato al mittente l'impossibilità di portare a termine il viaggio concordato, non riceve alcuna istruzione riporta la merce al luogo di carico
32 Devono essere in possesso di licenza comunitaria le imprese che intendono effettuare trasporti in regime di TIR
33 Il contratto di compravendita può prevedere che un agente, dietro retribuzione, assuma l'incarico di promuovere, per conto del committente, la conclusione di contratti di trasporto in una determinata zona
34 Il mittente può fare effettuare il trasporto verso un destinatario diverso da quello precedentemente indicato sulla lettera di vettura
35 Il trasporto in regime di cabotaggio è, ad esempio, quello svolto da un vettore italiano in Spagna
36 è un regime doganale il DAU
37 Il carnet ATA ha la stessa funzione del carnet TIR
38 Nella CMR, il mittente ha facoltà di esigere che il vettore verifichi il peso lordo o la quantità in cui la merce è espressa, a spese del vettore
39 I magazzini di temporanea custodia sono solitamente gestiti dal magazziniere
40 Nella CMR, si ha perdita totale e non avaria quando risulta avariata una parte della merce trasportata e sono state emesse più lettere di vettura
41 Le copie della licenza comunitaria vengono rilasciate dall'UMC di competenza
42 Nella CMR il mittente può far verificare solo il numero dei colli
43 Tra le parti di un contratto di trasporto di merci vi sono venditore e acquirente della merce
44 A bordo dei veicoli per trasporto merci conto terzi in ambito UE, SEE e confederazione svizzera deve trovarsi facoltativamente la carta di circolazione
45 Il contratto di trasporto di cose su strada è un contratto è a titolo oneroso
46 Sono liberi da ogni regime di licenza comunitaria i trasporti in ambito UE di merci per conto terzi
47 Per trasportare animali vivi è sempre obbligatoria una documentazione che specifichi origine degli animali e caratteristiche del viaggio
48 Si configura un trasporto abusivo quando si effettua il trasporto senza iscrizione all'Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi
49 La CMR si applica ai traslochi
50 Nel contratto di trasporto a "porto affrancato" il pagamento è effettuato dal destinatario
51 Nella CMR, il vettore è responsabile per il lavoro di tutti quelli che intervengono nell'esecuzione del trasporto, senza tenere in alcun conto il rapporto che intercorre fra essi e il vettore medesimo
52 I soggetti del contratto di trasporto di merci sono cinque: mittente, vettore, caricatore, destinatario e proprietario della merce
53 La guida di un veicolo adibito al trasporto di cose in conto proprio è consentita ad un collaboratore esterno all'impresa
54 Devono essere accompagnati da particolari documenti le piante ma non le sementi
55 All'atto del ricevimento della merce, il vettore non è obbligato a verificare niente
56 Un trasporto viene definito "paese terzo" quando il carico è costituito da merci prodotte in uno Stato non membro dell'Unione europea
57 La CMR regola la responsabilità degli attori del contratto di trasporto, tranne quella del destinatario
58 Un'impresa italiana specializzata in traslochi che intende effettuare un trasporto in un Paese membro della CEMT deve risultare assegnataria di una autorizzazione CEMT ottenuta a seguito di partecipazione alla graduatoria annuale
59 Chiunque guidi un autocarro immatricolato in uso proprio deve essere titolare di carta di qualificazione del conducente.
60 Le sanzioni previste per il trasporto abusivo si applicano a tutti i protagonisti della filiera dell'autotrasporto
61 Al momento dell'introduzione della merce estera nel territorio UE, la persona responsabile della immediata presentazione all'ufficio doganale designato è il destinatario della merce
62 Fanno parte della Conferenza europea dei Ministri dei trasporti (CEMT) tutti gli Stati che vi hanno aderito
63 Nella CMR, nel corso del trasporto, il vettore è responsabile solo del ritardo nella consegna
64 Il contratto di trasporto su strada di merci deve contenere la Partita IVA del destinatario
65 A bordo dei veicoli per trasporto merci conto terzi in ambito extra UE deve trovarsi la carta di circolazione
66 Nella CMR, si ha impedimento assoluto alla realizzazione del viaggio quando il vettore smarrisce la lettera di vettura
67 Nella CMR, la responsabilità del vettore inizia con la presa incarico della merce e termina con la riconsegna a destinazione
68 Nella CMR può essere intrapresa azione di risarcimento del danno nei confronti del vettore se il vettore ha operato con la diligenza professionale richiesta dal trasporto della merce affidatagli
69 Nella CMR, i danni che derivano dall'omissione e dall'inesattezza delle indicazioni dei documenti di trasporto sono a carico del destinatario
70 La CEMT è la Conferenza europea dei ministri dei trasporti
Tempo rimasto
90:00
Candidato: indietro avanti riepilogo
Scheda patente numero: 7
soluzioni vero falso
Questo sito contribuisce alla audience di: mezzi commerciali